Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Crescono ancora i contagi in Friuli Venezia Giulia, sempre più verso zona gialla

terapia intensiva ospedale coronavirus
Gimbe: "È stata superata la soglia di occupazione dei posti letto sia nelle terapie intensive (14%), sia in area medica (18%)"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – Nuova impennata dei contagi in Friuli Venezia Giulia dove da giorni i casi continuano a salire senza sosta. Con 674 positivi al Covid ogni 100mila abitanti a Trieste, 492 a Gorizia, 186 a Pordenone e 183 a Udine, e una media regionale di 503, la situazione dell’epidemia in regione continua a peggiorare. Lo rileva in una nota la Fondazione Gimbe pubblicando i dati della settimana 17-23 novembre per il Friuli Venezia Giulia, che presenta un aumento del +18,6% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente.

Per quanto riguarda le ospedalizzazioni da Covid, dalla Gimbe evidenziano che è stata superata la soglia di occupazione dei posti letto sia nelle terapie intensive (14%), sia in area medica (18%). Per le vaccinazioni, il Friuli Venezia Giulia continua a rimanere leggermente indietro per la popolazione che ha completato il primo ciclo vaccinale, 75,6% rispetto al 76,7% nazionale. Scostamento che si evidenzia sia per quanto riguarda le prime dosi, 2,3% contro il 2,5% italiano, sia per le terze dosi cosiddette ‘booster’, 28,6% contro il 29,1% della media italiana. Il Friuli Venezia Giulia fa invece meglio per quanto riguarda le dosi aggiuntive, con 89,4% rispetto all’85,3% nazionale.

OGGI IN FRIULI VENEZIA GIULIA 845 NUOVI CONTAGI E 4 DECESSI

Oggi sono stati registrati 845 in tutto, 772 emersi da 8.856 tamponi molecolari e 73 da 19.189 test rapidi antigenici. Morta una donna di 95 anni di Muggia, in provincia di Trieste, una di 92 anni di Trieste, un uomo di 87 anni di San Dorligo della Valle, sempre in provincia di Trieste, e uno di 74 anni di San Giorgio di Nogaro, in provincia di Udine. I pazienti Covid nelle terapie intensive sono 28, mentre 249 sono ricoverati in altri reparti e sale ancora il numero di chi si trova in isolamento, 6.329 persone. A comunicare i dati il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Dall’inizio della pandemia i decessi sono 3.952: 900 a Trieste, 2.041 a Udine, 699 a Pordenone e 312 a Gorizia. I totalmente guariti sono 117.795, i clinicamente guariti 155, le positività in tutto sono 128.508: 29.802 a Trieste, 56.146 a Udine, 24.917 a Pordenone, 15.868 a Gorizia e 1.775 da fuori regione. Tra i contagi odierni 29 sono lavoratori del sistema sanitario regionale, 23 sono ospiti delle case di riposo, 10 sono operatori delle varie residenze. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»