Calcio, Malagò: “Vigilanza al massimo negli stadi”

"Mi sembra che gli stadi siano tutto sommato il luogo più sicuro dove si sono evitati problemi, anche all'estero"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Mi sembra che il livello di attenzione e vigilanza sia massimo. Ci vorrà pazienza” ma “è cosa di buon senso e di doverosa attenzione, soprattutto in questo momento storico”. Interpellato dall’agenzia Dire in occasione di un evento al Miur, il presidente del Coni Giovanni Malagò si è così pronunciato relativamente alla sicurezza negli stadi dopo gli attentati di Parigi.

G. Malagò

“C’è il lato negativo- continua il numero 1 dello sport italiano- ma c’è anche il lato positivo. Perché mi sembra che gli stadi siano tutto sommato il luogo più sicuro dove si sono evitati problemi, anche all’estero. In altre occasioni di incontri pubblici, invece, sono successi i fatti che sappiamo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»