Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Coronavirus, Meloni: “Governo naviga a vista, non stanno capendo niente”

giorgia meloni
La leader di Fratelli d'Italia condanna le violenze ma avverte: "Il disagio c'è e se non arrivano risposte si allargherà"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “È intollerabile che dopo otto mesi il governo navighi a vista. Non stanno capendo niente”. Così Giorgia Meloni, leader Fdi, a ‘Mezz’ora in più’ su Raitre. E aggiunge: “L’emergenza c’è ma le risposte sono sbagliate e il governo dovrebbe fare altre cose”.

“GOVERNO DICA DOVE PRENDE RISORSE PER RISTORARE ATTIVITÀ”

“Il governo ci dica quali sono le risorse per ristorare le attività penalizzate dal dpcm. Se i soldi spesi dai ristoratori per mettere in sicurezza i propri esercizi non sono serviti a niente il Governo li deve pagare”, dice ancora Meloni.

“DISORDINI? CONDANNO VIOLENZE MA DISAGIO C’È”

“La violenza va condannata, credo che nei disordini di questi giorni ci siano frange violente che si infiltrano e si mettono a fare pagliacciate approfittando della disperazione della gente. Dallo Stato serve una risposta ferma ma il disagio c’è e se non vengono date le risposte la protesta dilagherà. Ci sono milioni di persone che sono economicamente condannate per questo Fratelli d’Italia dalla prossima settimana sarà in presidio permanente a Montecitorio finchè dal Governo non arriveranno risposte precise su come affrontare questa crisi”, ha detto ancora Meloni.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Guerriglia dell’estrema destra a Roma, tensione a Piazza del Popolo

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»