fbpx

Tg Scuola, edizione del 25 ottobre 2019

Istituto ‘Europa’ partono percorsi giornalismo con Diregiovani

Nei locali dell’istituto paritario Europa di Milano, gli alunni e le alunne della 3A sono stati protagonisti dell’avvio del progetto dell’agenzia Dire ‘La scuola fa notizia’. Le norme e la funzione sociale del giornalismo, la scrittura giornalistica e i suoi generi, la cronaca, l’intervista, la recensione. E poi il multimediale: come realizzare foto e video di qualità con i propri smartphone secondo le regole del mobile journalism. Questi i temi su cui hanno cominciato a formarsi i nuovi giovani reporter della redazione della scuola ‘Europa’.

La Costituzione sul palco del Teatro Ghione

Si apre il sipario e sul palcoscenico del teatro Ghione di Roma va in scena uno spettacolo particolare: la Costituzione. Il testo più importante della Repubblica italiana si è trasformato infatti in un copione teatrale per spiegare i suoi articoli alle giovani generazioni. Partito un anno fa da Torino, il progetto ‘Questa Costituzione è uno spettacolo’ promosso dal Notariato italiano, è arrivato a Roma in occasione della Giornata Europea della Giustizia civile, celebrata in tutta Europa il 25 ottobre con l’obiettivo di rendere la giustizia civile alla portata dei cittadini europei. Più di 400 i ragazzi dell’istituto superiore ‘Luigi Einaudi’ di Roma che hanno assistito allo spettacolo. Un racconto in cui gli attori principali sono stati i notai ideatori dell’iniziativa: Fabrizio Olivero e Giulio Biino, che hanno interpretato la Costituzione Italiana come se fosse un romanzo, intervallando testi e citazioni della Carta con musiche, film e richiami al giornalismo e ai giornalisti.

‘Libriamoci’, 500 studenti al Teatro Argentina

Al Teatro Argentina di Roma, cinquecento alunni hanno partecipato a ‘Libriamoci’, evento di lancio della sesta edizione delle ‘Giornate di lettura nelle scuole’, che si terranno dall’11 al 16 novembre. La lettura permette di aprire la mente, confrontarsi col pensiero dell’altro per sviluppare la propria emotività. Se si legge ad alta voce, poi, il pensiero si fa parola e questo momento di crescita da individuale diventa collettivo. È proprio da questa riflessione che è partito il ‘Festival della Lettura ad Alta Voce’ con lo scopo di diffondere la buona pratica della lettura collettiva nelle scuole di ogni grado. Per la sua terza edizione, quest’anno il festival ha coinvolto dodici scuole dell’area metropolitana di Roma Capitale, scelte nelle diverse zone della città tra quelle che ospitano un BiblioPoint.

‘JobFair’, a Pisa la fiera delle scuole di eccellenza italiana

Due giornate dedicate al job meeting durante le quali gli studenti hanno avuto la possibilità di incontrare i rappresentanti di alcune delle più significative realtà aziendali e imprenditoriali del panorama italiano e internazionale. È la sintesi di ‘JobFair’, evento inaugurato ieri a Pisa negli spazi della Scuola Normale e della Scuola Sant’Anna di Pisa. Oltre alle due scuole superiori pisane sono state coinvolte anche le altre quattro scuole universitarie superiori italiane: Gran Sasso Science Institute de L’Aquila; Scuola IMT Alti Studi di Lucca; Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste e Scuola IUSS di Pavia. 51 sono invece le aziende rappresentative dei principali settori professionali e 80 i recruiter, molti dei quali ex allievi delle scuole universitarie superiori che hanno appena concluso il loro percorso di formazione.

Dalle scuole:

Liceo Dante di Roma
Gli studenti hanno partecipato a un incontro alla Camera dedicato al passato e al presente dell’Europa.

Istituto Comprensivo ‘Patti’ di Trecastagni (Catania)
Avviato percorso di giornalismo con diregiovani.it dedicato a bullismo, ambiente e copyright.

Istituto ‘Fermi’ di Policoro di Matera
Proiettato al festival del cinema di Roma il corto ‘Formattazione letale’ realizzato dagli studenti dell’istituto.

Istituto ‘Liceti’ di Rapallo
La scuola rappresenta l’Italia al ‘First Global Challenge’ a Dubai per le olimpiadi di robotica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

25 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»