NEWS:

Giornale radio sociale, edizione del 25 ottobre 2019

Giornale radio a cura di http://www.giornaleradiosociale.it/

Pubblicato:25-10-2019 09:23
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 15:52
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

INTERNAZIONALE – Bottino di guerra. In Siria la situazione resta drammatica. Migliaia di persone costrette alla fuga. Famiglie separate e bambini sempre più in difficoltà. Come racconta Andrea Iacomini, portavoce di Unicef.

DIRITTI – L’annus horribilis dell’immigrazione. A certificarlo il Dossier di Idos. Crollo degli arrivi via mare, ma nel 2018 nel tratto italo-libico si è registrato un morto ogni 35 migranti che hanno tentato la traversata. Diminuiti anche i minori stranieri non accompagnati, che sono stati poco più di 3.500. La metà degli stranieri residenti è di cittadinanza europea.

ECONOMIA – Piatti vuoti. A Cagliari sono 15 i lavoratori Aias in sciopero della fame per protestare contro il mancato pagamento di 12 mensilità arretrate. Una situazione delicata che rischia di creare un’emergenza non solo ai 1.500 lavoratori, ma soprattutto alle 3.500 persone bisognose dell’assistenza garantita dall’associazione di assistenza socio-sanitaria.


SOCIETA’ – Binario solidale. Sono stati circa 450mila gli interventi di assistenza a persone in difficoltà realizzati dai 18 Help Center presenti nelle stazioni ferroviarie italiane. È quanto emerge dal rapporto dell’Osservatorio della solidarietà negli scali del nostro Paese.

SPORT – Tutti per uno. Parte il progetto per sensibilizzare sull’inclusione di bambini e ragazzi con disabilità attraverso gioco e sport. Il servizio di Elena Fiorani. 

CULTURA – Picabù. Un kit culturale per affrontare la complessità della nostra attualità. Fuori dai social network. É quello che promette di offrire il festival che si terrà domani e domenica ad Abbiategrasso, in provincia di Milano. Nelle sale del castello visconteo, una due giorni di dibattiti, mostre, spettacoli sui temi della multiculturalità.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy