Terremoto di magnitudo 4.4 nel Tirreno, trema la Calabria

La scossa localizzata di fronte alla costa, tra Scalea e Cetraro,a una profondità di undici chilometri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un terremoto di magnitudo 4.4 è avvenuto questa mattina alle 06.31 al largo delle coste calabresi. L’epicentro, a undici chilometri di profondità, è stato localizzato di fronte a Scalea. 

La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione. I Vigili del Fuoco segnalano di aver ricevuto chiamate solo per informazioni e non per interventi. 

RIPRESA LA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA SU LINEA PAOLA-SAPRI

E’ ripresa e sta tornando progressivamente alla normalità, la circolazione ferroviaria in Calabria sulla linea Paola-Sapri, fra Diamante e Marcellina, sospesa questa mattina alle 6:35 dopo la segnalazione della Protezione Civile di un evento sismico avvenuto nei pressi di Scalea. I tecnici di Rete ferroviaria italiana (gruppo FS Italiane) non hanno riscontrato alcun danno all’infrastruttura dopo la ricognizione della linea a bordo dei carrelli ferroviari, partiti dalle stazioni di Sapri e Cetraro.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»