hamburger menu

I Fratelli d’Italia fanno festa: “Con questi numeri possiamo governare”

Il vicepresidente della Camera Rampelli è il primo esponente meloniano a commentare i risultati degli exit poll e delle proiezioni

Pubblicato:26-09-2022 04:16
Ultimo aggiornamento:26-09-2022 04:16
Canale: Politica
Autore:
fratelli_d_italia
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – La sala grande dell’hotel Parco dei Principi, piena di giornalisti e staff di Fratelli d’Italia, accoglie con un silenzio quasi assoluto i primi exit poll diffusi in diretta da Rai 1: il partito di Giorgia Meloni è accreditato di circa il 25% dei voti. Dalla sala accanto, dove ci sono alcuni dirigenti come Ignazio La Russa e il fondatore Guido Crosetto, si sente un applauso.

LEGGI ANCHE: Meloni: “L’Italia ha scelto noi e non la tradiremo”

Il vicepresidente della Camera, Fabio Rampelli, commenta con i cronisti: “Ho fatto il parlamentare di maggioranza ma mai l’assessore. Ora posso dire che con questi numeri possiamo governare“. E le prime proiezioni confermano l’ottimo risultato per il partito di Giorgia Meloni. “È un risultato storico, cercheremo di metterlo a frutto nel miglior modo possibile, con tutto l’impegno di cui siamo capaci”, spiega Rampelli. Giorgia Meloni sarà la prima premier donna? “Ce lo auguriamo, se questi numeri saranno confermati potrebbe accadere”, aggiunge Rampelli.


“Mi pare che la maggioranza che si starà prefigurando ci consentirà di governare. Sono molto ottimista sulla solidità e compattezza del centrodestra. Così il senatore di FdI Ignazio La Russa, parlando al comitato del partito. “Meloni ha detto che sarebbe passata a numeri certi. Non ha l’ansia di dire che ha vinto, ha l’ansia di governare bene da presidente del Consiglio, è pronta a risollevare l’Italia. Adesso fateci godere un attimino…”.

LEGGI ANCHE: Tra Renato Zero e Coca-Cola, la ‘sobria’ notte di Meloni e FdI

“Noi siamo generosi, stiamo mandando gli altri all’opposizione, così vediamo se premia l’opposizione. Noi volevamo andare al governo con la possibilità di governare e con quello che emerge dai primi dati gli italiani ci hanno dato questa possibilità”. Lo dice il capogruppo di FdI alla Camera Francesco Lollobrigida, parlando con i cronisti al comitato elettorale del partito.

Giorgia Meloni si è dimostrata coraggiosa, leale e seria nella conduzione di un’opposizione costruttiva e patriottica e io credo che al governo sarà questa la linea che continueremo ad affermare”. Potrete governare stando ai primi numeri? “Penso di sì, il dato che emerge vede il centrodestra in ampia maggioranza“, risponde Lollobrigida. Il centrodestra sarà unito? “Io sono convinto di sì, penso che gli italiani non apprezzerebbero qualcosa di diverso – aggiunge l’esponente meloniano – Non è il tempo delle polemiche, di fare valutazioni con i bilancini. io credo che si partirà con azioni concrete che rafforzeranno anche le altre forze politiche“.

Poi, Lollobrigida prosegue: “Credo che i risultati dovremo verificarli alla fine, io spero che la vittoria del centrodestra premi tutti, premi la consapevolezza che questo è un punto di partenza, una ricomposizione del centrodestra che comunque nel suo complesso è stato premiato, e quindi io credo che si lavorerà insieme come lavoriamo bene in tanti comuni e regioni italiani”

“Da tecnico ricordo che la legge di bilancio va mandata a Bruxelles il 16 ottobre, quindi il nuovo governo avrebbe un giorno per farla. Per questo motivo credo che dovremmo lavorare a un’interlocuzione tra il vecchio governo e i nuovi eletti, lavorare a quattro mani”. Lo dice il cofondatore di FdI Guido Crosetto, parlando al comitato elettorale del partito.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-26T04:16:26+01:00