hamburger menu

L’Italia sotto la pioggia: Basilicata, Campania, Sicilia a rischio nubifragi

Nelle prossime ore sono previste piogge abbondanti in particolare al Sud e sulla Sicilia. La Campania per gli esperti è a rischio nubifragi

Pubblicato:25-09-2022 18:05
Ultimo aggiornamento:25-09-2022 18:05
Canale: Abruzzo
Autore:
allerta meteo in campania
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Piogge intense e rischio di nubifragi nel Sud dell’Italia e sulla Sicilia: è quanto prevedono gli esperti per la giornata di domani, lunedì 26 settembre. La pioggia ha già cominciato a cadere oggi, in particolare nella zona di Napoli dove si sono verificati allagamenti in diverse zone della città e provincia, ma domani potrebbe essere peggio. Per domani è arrivata infatti una allerta meteo della Protezione civile in cui fanno capolino diverse regioni, tra cui Basilicata (allerta rossa), Calabria, Puglia e Sicilia.

LEGGI ANCHE: Allagamenti a Napoli, in via Posillipo un fiume in piena. Domani scuole chiuse

IL BOLLETTINO DELLA PROTEZIONE CIVILE

L’avviso della Protezione civile prevede dal pomeriggio di oggi, domenica 25 settembre, venti da forti a burrasca a prevalente componente meridionale su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, con mareggiate lungo le coste esposte.
Inoltre, dalle prime ore di domani, lunedì 26 settembre, si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, su Sicilia, specialmente sui settori occidentali e meridionali, Basilicata e Calabria.

Dal primo mattino di domani, infine, si prevede il persistere di precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità su Campania e Puglia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

ALLERTA ROSSA E ARANCIONE, ECCO DOVE

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani allerta rossa in Basilicata, allerta arancione su parte della Calabria, in Molise, Puglia, settori della Basilicata e in Campania.

Allerta gialla in restanti parti di Calabria e Campania, sul Lazio, Marche, parti di Molise e Puglia, Abruzzo, Sicilia, Umbria, Sardegna e restanti settori della Basilicata.

LE PREVISIONI METEO E IL RISCHIO DI TEMPORALI PER DIVERSE REGIONI

“Possibilità di intensi rovesci e temporali- si legge in una nota di Meteo Expert- su Sardegna, Lazio meridionale, Abruzzo meridionale, Molise, nord della Campania e della Puglia. Più isolate, e per lo più deboli, le precipitazioni previste nella parte settentrionale dell’Italia, sul nord del Piemonte e della Lombardia, in Valle d’Aosta, sull’estremo Nord-Est, su Appennino centrale, Toscana, Umbria, Marche e alto Lazio. Per la giornata di oggi la Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla su gran parte del nostro territorio e l’allerta arancione su Toscana, Lazio, Molise e Campania”.

LEGGI ANCHE: Clima, Cnr: in 10 anni aumentate del 30% grandinate ‘intense’ ed ‘estreme’

POSSIBILI NUBIFRAGI IN CAMPANIA

Per quanto riguarda le previsioni per domani “condizioni di maltempo al Centro-Sud- prosegue Meteo Expert- con precipitazioni diffuse, meno probabili sulla Toscana centro-settentrionale dove in giornata si apriranno delle ampie schiarite. Rischio di temporali forti e nubifragi, specie in Campania e nelle regioni limitrofe. Temperature massime in lieve calo al Sud e sulle Isole, dove tuttavia si potranno ancora localmente superare i 25 gradi; in leggero aumento al Nord-Ovest”.

Infine martedì “giornata di maltempo con piogge e temporali possibili al Nord-Est, sulle regioni tirreniche, in Umbria, Marche e sulle Isole. Piogge e rovesci inizialmente anche su Lombardia e Liguria orientale. Schiarite ampie all’estremo Nord-Ovest e in giornata anche fra Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Possibili fenomeni localmente intensi”, conclude la nota.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-25T18:05:26+01:00

Ti potrebbe interessare: