hamburger menu

Sci, via libera della Fis alla Coppa del mondo di Zermatt-Cervinia

Si tratterà della prima gara transfrontaliera nella storia della Coppa del mondo di sci

Pubblicato:25-09-2022 11:25
Ultimo aggiornamento:25-09-2022 11:25
Canale: Articoli
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

AOSTA – La Coppa del mondo di sci alpino di Zermatt e Breuil-Cervinia ha avuto il via libera definitivo dalla Fis. La Federazione internazionale dello sci ha svolto lunedì 19 e martedì 20 settembre l’ultima ispezione sul tracciato del Matterhorn Cervino speed opening. Oltre al tracciato della nuova pista “Gran Becca”, disegnata dal campione olimpico Didier Défago, con partenza dalla Gobba di Rollin, in Svizzera, e arrivo a Cime Bianche Langhi, in Italia, i tecnici hanno fatto un sopralluogo alle aree di partenza e di arrivo, agli spazi per le televisioni e media. “Gli ispettori sono rimasti favorevolmente colpiti da tutto il lavoro svolto”, si legge in una nota.

Saranno le prime quattro discese libere della stagione: l’appuntamento è con le gare maschili sabato 29 e domenica 30 ottobre; nel fine settimana successivo di sabato 4 e domenica 5 novembre si terranno due libere femminili. Sarà la prima gara transfrontaliera nella storia della Coppa del mondo di sci.

“Le nevicate dello scorso fine settimana, il brusco abbassamento delle temperature e le precipitazioni nevose previste per il prossimo weekend fanno ben sperare nel successo di questi appuntamenti storici”, conclude la nota. La nuova neve ha permesso la riapertura del comprensorio sciistico a Zermatt; gli impianti del versante italiano rientreranno in funzione tra 10 giorni, sabato 1 ottobre.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-25T11:25:48+01:00