VIDEO | Cotral è il nuovo sponsor del Montespaccato Calcio: “Abbiamo gli stessi valori”

ROMA – Modello di riscatto civile, di successo sportivo e impegno sociale, il Montespaccato calcio, neo promosso in Serie D, si prepara alla prossima stagione forte della partnership col nuovo sponsor, l’azienda regionale per il trasporto extraurbano Cotral. Oggi la presentazione della squadra a Roma, a Palazzo Santa Chiara con la rosa al completo, i capitani di tutte le categorie, lo staff tecnico e le istituzioni coinvolte nel rilancio della societa’ sportiva sottratta alla malavita e affidata ad Asp Asilo Savoia.

“Noi abbiamo fatto di questo progetto un prototipo per la costruzione di un’identita’ sociale e collettiva nei quartieri periferici- dichiara Massimiliano Monnanni, presidente di Asp Asilo Savoia- Lo abbiamo fatto ad Ostia con la palestra, lo stiamo facendo a Montespaccato con la squadra di calcio. Abbiamo utilizzato l’attrattivita’ dello sport come strumento di promozione di valori di cittadinanza e di ricostruzione di un tessuto connettivo sociale che nelle periferie romane si e’ andato lacerando a causa di anni e anni di assenza politica e istituzionale. La partnership con Cotral– aggiunge il presidente- consente al nostro programma di acquisire ulteriore visibilita’“.

Sara’ un vero e proprio scambio di immagine fra le due realta’ che condividono gli stessi valori: da una parte il Montespaccato esibira’ al centro delle tre nuove maglie lo sponsor Cotral, dall’altra i campioni della squadra dilettantistica saranno testimonial di una campagna di comunicazione sui social dell’azienda. “Quando la Regione ci ha chiesto, attraverso Cioffredi (presidente dell’Osservatorio per la legalita’ e la Sicurezza della Regione Lazio, ndr), di verificare la possibilita’ di una partnership- racconta Amalia Colaceci, presidente di Cotral- io l’ho trovata assolutamente coerente con le iniziative anche sociali che Cotral ha sostenuto in questi anni. Io dico sempre che noi trasportiamo le emozioni delle persone, occupiamo una gran parte della giornata delle persone: i studenti, i lavoratori, i pendolari. E cosa c’e’ di piu’ bello che partecipare ad un esempio sociale come questo? In fondo il Montespaccato e’ risorto come e’ rinata Cotral in questi anni: siamo due begli esempi di rinascita”. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

25 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»