Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Digitale, Foglia (Anorc Professioni): “Fatturazione traino per intero processo”

L'intervista a Luigi Foglia, esperto di conservazione digitale e segretario generale Anorc
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La fatturazione digitale, obbligatoria dal prossimo gennaio, potrebbe fare da traino per un più ampio processo di digitalizzazione delle imprese italiane. Lo ha auspicato Luigi Foglia, esperto di conservazione digitale e segretario generale Anorc Professioni, intervenendo durante il ‘Primo workshop nazionale di Anorc Professioni’ organizzato a Lecce lo scorso 14 settembre. “La fatturazione elettronica è una rivoluzione che sta per interessare tutti i titolari di partita Iva italiani– ha spiegato Foglia- a gennaio diventerà obbligatorio emettere e ricevere fatture sul territorio e questo avverrà tramite regole nuove, tramite un formato predefinito xml e tramite un nuovo nodo di interscambio che però chi fattura alla Pubblica amministrazione già conosce. Si tratta del cosiddetto Sistema di interscambio, un soggetto governato dallo Stato che garantisce il corretto transito delle fatture e all’Agenzia delle Entrate di verificare la corretta circolazione Iva sul territorio italiano. E’ un’innovazione importante e per qualche categoria è già partita lo scorso luglio. Le aziende dovranno rielaborare il loro modo di gestire le fatture e di trasmetterle seguendo queste nuove normative, pena l’inesistenza della fattura. Cioè una fattura che non rispetterà queste nuove regole si considererà non emessa e non sarà pagata”.

“Speriamo- ha considerato Foglia- che questa introduzione faccia da traino per tutto il mondo della digitalizzazione verso tutte queste novità che comportano l’uso dei computer. Novità nelle quali siamo completamente immersi ma che non viviamo fino in fondo. Le viviamo costantemente per il nostro quotidiano, per il nostro svago, ma non sul lavoro. Questo passaggio ci crea una vertigine che dobbiamo superare e la fatturazione elettronica ci costringe a farlo. Speriamo- ha concluso- che questo avvii un ciclo virtuoso di innovazione digitale all’interno delle aziende e tra i professionisti italiani”. Anorc Professioni continuerà ad approfondire i temi di privacy e digitalizzazione il prossimo giovedi’ 27 settembre a Palermo, con un nuovo workshop territoriale nella la sede di ConfCommercio Imprese per l’Italia Palermo.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»