NEWS:

Torino, chiuso canile abusivo in un condominio

Un sopralluogo ha rivelato 17 presenze di animali, quasi tutti con microchip, ma cattive condizioni igieniche

Pubblicato:25-08-2022 15:53
Ultimo aggiornamento:25-08-2022 15:53

FacebookLinkedIn

Un canile abusivo in un appartamento di 140 metri quadri ai piani terra e interrato in un condominio di via Benevento, a Torino, è stato chiuso dalla polizia municipale dopo due ispezioni Asl a seguito di segnalazione dei residenti.

LO GESTIVA UNA DONNA: “EDUCO GLI ANIMALI ALLA SOCIALITA'”

La legale rappresentante dell’associazione che aveva in affitto i locali si è giustificata spiegando che gli animali venivano rieducati alla socialità. Ma dopo un primo sopralluogo nei mesi scorsi con 8 cani all’interno, un secondo ha rivelato 17 presenze, quasi tutte dotate di microchip, ma scarse condizioni igienico-sanitarie certificate dai veterinari della Asl.

MULTATA PER CATTIVE CONDIZIONI IGIENICO-SANITARIE E MANCANZA DI PERMESSI


La legale rappresentante dell’associazione è stata sanzionata per apertura e gestione di struttura di ricovero per cani senza autorizzazione sanitaria, titolo necessario per la gestione e accoglienza di cani in numero superiore a 5, e per detenzione di due animali non registrati all’anagrafe canina, per un totale di quasi 600 euro. Su disposizione contenuta nell’ordinanza emessa dall’Asl, i civich hanno chiuso l’attività abusiva di ricovero di animali, con la restituzione degli animali ai rispettivi proprietari e lo sgombero dei locali da parte dell’associazione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it