Ischia, Croce Rossa: “No tendopoli, ci sono strutture vuote sull’isola” VIDEO

Assistenza a chi ha perso la casa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

AMATRICE – “La situazione a Ischia è particolarmente complessa e non dal punto di vista dei soccorsi, perché i soccorsi fortunatamente sono concentrati in un’area unica dove è avvenuto un crollo importante”. Lo ha detto all’agenzia di stampa DIRE  Flavio Renzi, segretario generale della Croce Rossa Italiana.


“Purtroppo, abbiamo delle vittime anche dei feriti, per quello che riguarda invece il soccorso generale abbiamo garantito l’attività di deflusso perché molti turisti spaventati hanno deciso durante la notte di andare immediatamente via. Non è stato allestito un campo di accoglienza perché le strutture ricettive che sono rimaste vuote nonché la rete sociale del posto ha permesso l’accoglienza dal punto di vista almeno di alloggi e di assistenza all’interno di queste strutture. Come Croce Rossa, stiamo mantenendo i nostri volontari, anche dei volontari locali di Ischia, stanno garantendo assistenza alla popolazione, specialmente chi ha perso le case”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»