La petizione di Christian Raimo: “Roma è antirazzista e solidale”

Raggiunte le firme necessarie, l'appello sarà consegnato alla sindaca di Roma Virginia Raggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Christian Raimo, scrittore, traduttore e insegnante italiano, ha lanciato un appello su change.org dal titolo ‘Per una Roma antirazzista, antifascista e solidale’ (lo trovate qui).

“Questa non è la mia città– si legge- una città in cui alle sei del mattino i poliziotti fanno le cariche e buttano gli idranti contro i rifugiati, comprese donne incinte e bambini. Una città in cui da due anni la polizia interviene contro i migranti in transito sgomberando di notte i posti d’accoglienza”.

“Perché nessun rappresentante delle istituzioni– conclude- si è affacciata a piazza Indipendenza in questi giorni? Perché Roma da anni non riesce a varare un piano per l’accoglienza? La risposta è semplice nella sua brutalità: i migranti, i richiedenti asilo, i rifugiati che vivono nelle nostre città non sono considerati parte delle nostre comunità, anche se sono al nostro fianco e nelle nostre vite da anni”.

La petizione ha raccolto 18.844 firme, appena saranno raccolte le altre 6.156 per raggiungere l’obiettivo, sarà consegnata alla sindaca di Roma Virginia Raggi.

LEGGI ANCHE

Sgombero di via Curtatone, Gabrielli: “La Polizia non sarà la foglia di fico di qualcun altro”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»