Nardella: “Tre o quattro soluzioni per la moschea”

Gli uffici comunali, spiega il sindaco, stanno predisponendo una rosa di soluzioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Iran_moschea

FIRENZE – Novità rilevanti sul percorso per l’edificazione di una moschea a Firenze “non ci sono, però resta un filo diretto” fra le parti, ovvero fra Palazzo Vecchio e la comunità islamica. Lo conferma il sindaco Dario Nardella che aggiunge: “Sull’individuazione delle aree più indicate dal punto di vista tecnico, urbanistico e territoriale stiamo facendo dei progressi”.

Gli uffici comunali in questo senso, in particolare quelli dell’urbanistica “sono al lavoro e stanno predisponendo una rosa di soluzioni, in modo da dare alla comunità la possibilità di selezionare le aree”. Quante sono le ipotesi in ballo? “Stiamo parlando- risponde il primo cittadino ai giornalisti- di tre o quattro soluzioni, che però devono essere ancora definite in concerto con la comunità islamica”.

di Diego Giorgi, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»