Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Russiagate, Salvini: “Parole di Conte mi interessano meno di zero”

Di Maio lo attacca: "Doveva andare lui a riferire in Parlamento, non il premier"; Gentiloni: "M5S si vende l'anima"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il presidente del consiglio Giuseppe Conte l’ha rassicurata con l’informativa resa in aula a Palazzo Madama? La risposta di Matteo Salvini a Radio Anch’io e’ tranchant: “Lei si offende se le dico che mi interessa meno che zero? Allora la mia risposta e’ questa”, dice al conduttore.

DI MAIO: CONTE GENEROSO, AL SUO POSTO DOVEVA ESSERCI SALVINI

“Credo che il presidente del consiglio sia stato piu’ che generoso a venire in parlamento. Li’ ci doveva essere un’altra persona, il ministro dell’Interno, e lo abbiamo fatto notare”. Lo dice Luigi Di Maio, vicepremier e ministro conversando con i giornalisti fuori dal ministero del Lavoro.

GENTILONI: CONTE COPRE BUGIE SALVINI, M5S SI VENDE L’ANIMA

“La crisi c’è ma si dice. Conte copre le bugie di Salvini. M5s si vende l’anima, giorno dopo giorno. Il Pd ha il dovere di essere unito e di non dare tregua al Governo”. Lo scrive su twitter Paolo Gentiloni, presidente del Pd.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»