hamburger menu

Russia, il patriarca Kirill scivola sull’acqua santa e cade: “Nessuna conseguenza”

Il capo della Chiesa ortodossa russa è caduto a terra durante una funzione religiosa nella città di Novorossijsk

25-06-2022 17:17
patriarca kirill russia
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Piccolo incidente, senza conseguenze, per il patriarca Kirill. Il capo della Chiesa ortodossa russa, durante una funzione religiosa nella città di Novorossijsk, è scivolato sul pavimento bagnato dall’acqua santa. Come riporta l’agenzia russa Tass, lo stesso Kirill ha rassicurato i presenti, durante il successivo sermone, sul fatto di non aver riportato alcuna conseguenza dopo la caduta.

Dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina, la posizione del patriarca aveva fatto molto discutere: secondo il capo della Chiesa di Mosca, la guerra era giusta perché, in sostanza, serviva a combattere la lobby gay. “Parliamo di qualcosa che va oltre la politica: si tratta della salvezza umana – aveva dichiarato Kirill -. Questa guerra è contro chi sostiene i gay, come l’Occidente, e vuole distruggere chi si oppone ai loro cosiddetti valori”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-25T17:17:23+02:00