Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Conte ad un passo dall’addio? Fonti M5s: “No a psicosi da retroscena”

conte
Per questo, il titolare della Farnesina, Luigi di Maio ha provato a placare gli animi: "Mai come adesso serve compattezza"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ancora caos in casa 5 Stelle. Dopo le parole di ieri del cofondatore Beppe Grillo, secondo il quale Giuseppe Conte “dovrebbe studiare”, sembra essere sempre più vicino l’addio di quest’ultimo alla guida del Movimento.

LEGGI ANCHE: Grillo ai deputati M5s: “Dobbiamo esserci io e Conte. Sono il garante, non un c……e”

L’ex premier non sembrerebbe voler accettare la ‘diarchia di comando’ e nemmeno una telefonata con il comico genovese avvenuta in serata sembra aver appianato le divergenze.

Intanto, il fermento tra parlamentari e attivisti pentastellati sta crescendo con il passare delle ore. Per questo, il titolare della Farnesina, Luigi di Maio ha provato a placare gli animi: “Mai come adesso serve compattezza- ha detto il ministro- Dialoghiamo con il massimo impegno e lavoriamo per unire”.

Altre fonti del M5s smentiscono queste ricostruzioni e invitano alla calma: “No alla psicosi da retroscena. Parlerà Conte. Probabilmente lunedì”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»