Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

De Luca: “Se la campagna vaccinale continua così, dopo settembre nuovo lockdown a Napoli”

vincenzo de luca
"In Campania focolai della variante Delta, si sta preparando una nuova chiusura pesante"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Se prosegue così la campagna di vaccinazione a Napoli andiamo verso un nuovo lockdown nel giro di pochi mesi”. Lo annuncia Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in una diretta Facebook. “Su 839mila cittadini residenti a Napoli vaccinabili – sottolinea – ci sono 317mila non adesioni. Non è possibile. Così significa andare pari pari verso il lockdown dopo settembre. Parlo chiaro, così ognuno si assume le proprie responsabilità”.

“All’Asl Napoli 1 Centro – aggiunge – sui cittadini residenti è stato vaccinato il 59%. Ci sono quelli che dopo la prima, seconda o terza convocazione fanno finta di non sentire. Non è tollerabile”.

 FOCOLAI VARIANTE DELTA IN CAMPANIA, SI PREPARA LA CHIUSURA

“Si sta diffondendo la variante Delta e la Campania ha già dei focolai. Chi ha fatto solo la prima dose non è al riparo dalla variante e mancano all’appello centinaia di migliaia di cittadini che non hanno aderito o fanno finta di non capire. Si sta preparando una nuova chiusura pesante a Napoli e forse in altri territori della Regione”. Lo annuncia Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in una diretta Facebook.

LEGGI ANCHE: In Campania resta l’obbligo della mascherina all’aperto e alcolici da asporto vietati dopo le 22

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»