Sea Watch, la Corte europea dice ‘no’ al ricorso. Non possono sbarcare

A diffondere la notizia è il Viminale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – E’ stato respinto il ricorso della Seawatch alla Cedu, la Corte europea dei diritti dell’uomo. Ne dà notizia il Viminale.

L’appello alla Corte europea con la richiesta che venisse consentito lo sbarco in un porto italiano era partito ieri da alcuni migranti a bordo della Sea Watch. La nave della Ong tedesca è ferma al di fuori delle acque territoriali italiane dal 12 giugno.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

25 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»