Salvini: la legge contro la tortura è sbagliata e pericolosa

"Chiunque nel 2015 è contro la tortura ma la
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

salvini“Chiunque nel 2015 è contro la tortura ma la legge sul reato di tortura è sbagliata e pericolosa. Espone i poliziotti e i carabinieri al ricatto dei delinquenti”. Cosi’ il leader della Lega, Matteo Salvini, partecipando alla manifestazione del Sap a piazza Colonna.

“Le forze di Polizia devono avere libertà di azione assoluta, se poi un delinquente lo devo prendere per il collo e si sbuccia il ginocchio… cazzi suoi”, conclude.  In piazza con il Sap c’è anche il governatore della Lombardia Roberto Maroni: “Dobbiamo prendere una iniziativa forte per far capire al Governo che non sono le forze dell’ordine a dover essere colpite, ma i criminali. Invece governo e parlamento tutelano di piu’ chi commette i reati rispetto a chi difende i cittadini”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»