Ex Ilva, a Taranto scattano 8 ore di sciopero

Nel resto degli stabilimenti gestiti da ArcelorMittal in Italia le ore di sciopero saranno quattro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Quattro ore di astensione dal lavoro al primo turno e altrettante in chiusura dell’ultima turnazione. A Taranto saranno 8 e non 4 come nel resto degli stabilimenti gestiti da ArcelorMittal in Italia, le ore di sciopero indette dai sindacati che chiedono chiarezza sul destino dell’acciaieria ionica e dei suoi lavoratori.

LEGGI ANCHEEx Ilva, lunedì 4 ore di sciopero in tutti gli stabilimenti

“Il governo e ArcelorMittal scoprano le carte e si apra un tavolo di trattativa con il sindacato”, chiedono le sigle dei metalmeccanici Fiom, Fim e Uilm. “La situazione negli stabilimenti é sempre più insostenibile – sottolineano – La risposta alla crisi non può essere semplicemente più cassa per tutti e zero investimenti”. Mentre gli operai incrociano le braccia, il ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli assieme alla collega con delega al Lavoro, Nunzia Catalfo incontreranno da remoto la dirigenza della multinazionale franco – indiana.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»