Migranti, individuato barcone incagliato a Palma di Montechiaro

Forse natante usato nello sbarco di ieri: erano 70 e non 400
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Individuato da un drone dell’associazione Mareamico Agrigento un barcone incagliato tra le pietre di Cala Vincenzina, a Palma di Montechiaro. Si tratta, probabilmente, dell’imbarcazione a bordo della quale sono giunti ieri sulla costa agrigentina numerosi migranti. I numeri sarebbero però decisamente più bassi rispetto ai circa 400 di cui avevano parlato alcuni testimoni nell’immediatezza: si sarebbe trattato di una settantina di persone, gran parte delle quali già rintracciate.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»