Roma, Bernaudo: “Raggi ‘anatra zoppa’ si dimetta, partiti nel caos”

andrea bernaudo
Il presidente di Liberisti Italiani e candidato sindaco: "Roma ha bisogno di una rivoluzione amministrativa e non della squallida lotta tra bande a cui assistiamo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ci siamo battuti per non rinviare le elezioni, ma i partiti politici hanno fatto quadrato e con la scusa della pandemia hanno preso tempo. Il Pd in poche settimane ha registrato le dimissioni polemiche del segretario Zingaretti e il balletto pietoso su Gualtieri. La Raggi balla da sola, ma ormai è un’anatra zoppa e deve dimettersi. Il centrodestra che dovrebbe parlare di come risolvere i problemi di Roma cerca invano un candidato supereroe. Roma ha bisogno di una rivoluzione amministrativa e non della squallida lotta tra bande a cui assistiamo, da parte di chi l’ha distrutta. Dal 15 aprile tutti i sindaci scaduti sono abusivi, il governo deve commissariarli, una proroga della loro attività è illegittima e non possiamo consentire che facciano campagna elettorale a spese dei contribuenti”. Lo scrive su Facebook Andrea Bernaudo, presidente di Liberisti Italiani e candidato sindaco a Roma.

LEGGI ANCHE: Roma, maggioranza sul filo di lana: Raggi costretta a votare in aula

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»