fbpx

Tg Riabilitazione, edizione del 25 marzo 2020

TARTARONE (SAN CARLO NANCY ROMA): DOLORE SPALLA, RIABILITAZIONE IMPORTANTE

Nella patologia della spalla il dolore è il sintomo che spesso conduce il paziente dal medico per sottoporsi a visita specialistica. L’esame clinico è fondamentale per diagnosticare il problema e capire in che modo intervenire. La riabilitazione riveste un ruolo strategico nel pre e post operatorio per restituire funzionalità al paziente. “Lo scopo è quello di ripristinare un arco di movimento completo alla spalla senza sovraccaricare i tendini che sono stati suturati o ripuliti. Con un protocollo di riabilitazione si è dimostrato che la ripresa è più rapida e meno dolorosa” ha spiegato, all’agenzia Dire, Mario Tartarone, direttore dell’Uoc di Ortopedia e Traumatologia dell’ospedale San Carlo Nancy di Roma.

AIFI-ARIR: TRATTARE PAZIENTE COVID-19, REGOLE IN UN DOCUMENTO

Se il paziente con Covid-19 non risponde rapidamente alle strategie messe in atto con trattamenti non invasivi (Niv), occorre allertare tutto il team tenendo presente il possibile rapido deterioramento della ipossiemia e la necessità di intubazione e ventilazione meccanica invasiva. Il tutto adottando sempre strategie condivise e oggi contenute nelle ‘Indicazioni per la fisioterapia respiratoria in pazienti con infezione da Covid-19’, prodotte Arir e Aifi. “Per tutti i fisioterapisti italiani è essenziale condividere un modus operandi sicuro ed efficace in questa fase di estrema emergenza- sottolinea Simone Cecchetto, vicepresidente nazionale Aifi e dirigente delle professioni sanitarie della riabilitazione presso l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento- per questo nei giorni scorsi, in stretta collaborazione con le 60 commissioni di Albo dei Fisioterapisti recentemente insediatesi negli Ordini Tsrm-Pstrp, abbiamo prodotto altri documenti, come i ‘Suggerimenti operativi per i fisioterapisti’, e la nota sulla rimodulazione degli interventi fisioterapici nell’emergenza Covid-19, a cui si e’ aggiunto l’importante documento prodotto con Arir”.

RIABILITAZIONE A ROMA PER I PRIMI CINESI CONTAGIATI

I due cittadini cinesi ricoverati precedentemente allo Spallanzani, i primi trovati positivi in Italia al Covid-19, hanno iniziato da qualche giorno il trattamento fisioterapico presso l’ospedale San Filippo Neri della Asl Roma 1. “Il marito- fatto sapere la Regione Lazio- ha potuto eseguire la riabilitazione nella palestra del reparto mentre la signora e’ stata invece trattata nella propria stanza di degenza con un programma di kinesi attiva assistita”.

AMABILE (INI GROTTAFERRATA): OFFRIAMO RIABILITAZIONE

A 360 GRADI Recuperare l’autonomia persa a causa di patologie invalidanti a carico del sistema osteo-articolare, del sistema nervoso, di quello respiratorio e vascolare è l’obiettivo perseguito dall’Uo di Riabilitazione e Fisiatria presso il gruppo Ini di Grottaferrata. Ne parla con la Dire il direttore Eugenia Amabile.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

25 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»