Tg Riabilitazione, edizione del 25 marzo 2020

https://www.youtube.com/watch?v=Z_g3DAlJfHU&feature=youtu.be TARTARONE (SAN CARLO NANCY ROMA): DOLORE SPALLA, RIABILITAZIONE IMPORTANTE Nella patologia della spalla il dolore è il sintomo che spesso conduce
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TARTARONE (SAN CARLO NANCY ROMA): DOLORE SPALLA, RIABILITAZIONE IMPORTANTE

Nella patologia della spalla il dolore è il sintomo che spesso conduce il paziente dal medico per sottoporsi a visita specialistica. L’esame clinico è fondamentale per diagnosticare il problema e capire in che modo intervenire. La riabilitazione riveste un ruolo strategico nel pre e post operatorio per restituire funzionalità al paziente. “Lo scopo è quello di ripristinare un arco di movimento completo alla spalla senza sovraccaricare i tendini che sono stati suturati o ripuliti. Con un protocollo di riabilitazione si è dimostrato che la ripresa è più rapida e meno dolorosa” ha spiegato, all’agenzia Dire, Mario Tartarone, direttore dell’Uoc di Ortopedia e Traumatologia dell’ospedale San Carlo Nancy di Roma.

AIFI-ARIR: TRATTARE PAZIENTE COVID-19, REGOLE IN UN DOCUMENTO

Se il paziente con Covid-19 non risponde rapidamente alle strategie messe in atto con trattamenti non invasivi (Niv), occorre allertare tutto il team tenendo presente il possibile rapido deterioramento della ipossiemia e la necessità di intubazione e ventilazione meccanica invasiva. Il tutto adottando sempre strategie condivise e oggi contenute nelle ‘Indicazioni per la fisioterapia respiratoria in pazienti con infezione da Covid-19’, prodotte Arir e Aifi. “Per tutti i fisioterapisti italiani è essenziale condividere un modus operandi sicuro ed efficace in questa fase di estrema emergenza- sottolinea Simone Cecchetto, vicepresidente nazionale Aifi e dirigente delle professioni sanitarie della riabilitazione presso l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento- per questo nei giorni scorsi, in stretta collaborazione con le 60 commissioni di Albo dei Fisioterapisti recentemente insediatesi negli Ordini Tsrm-Pstrp, abbiamo prodotto altri documenti, come i ‘Suggerimenti operativi per i fisioterapisti’, e la nota sulla rimodulazione degli interventi fisioterapici nell’emergenza Covid-19, a cui si e’ aggiunto l’importante documento prodotto con Arir”.

RIABILITAZIONE A ROMA PER I PRIMI CINESI CONTAGIATI

I due cittadini cinesi ricoverati precedentemente allo Spallanzani, i primi trovati positivi in Italia al Covid-19, hanno iniziato da qualche giorno il trattamento fisioterapico presso l’ospedale San Filippo Neri della Asl Roma 1. “Il marito- fatto sapere la Regione Lazio- ha potuto eseguire la riabilitazione nella palestra del reparto mentre la signora e’ stata invece trattata nella propria stanza di degenza con un programma di kinesi attiva assistita”.

AMABILE (INI GROTTAFERRATA): OFFRIAMO RIABILITAZIONE

A 360 GRADI Recuperare l’autonomia persa a causa di patologie invalidanti a carico del sistema osteo-articolare, del sistema nervoso, di quello respiratorio e vascolare è l’obiettivo perseguito dall’Uo di Riabilitazione e Fisiatria presso il gruppo Ini di Grottaferrata. Ne parla con la Dire il direttore Eugenia Amabile.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»