Lampedusa, Nicolini: “Gesto di attenzione da Renzi, Ue ci ascolti”

La visita del premier Renzi è "un gesto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Giusi-Nicolini

La visita del premier Renzi è “un gesto di grande attenzione” verso la comunità di Lampedusa che rappresenta in Europa “un esempio di coraggio e straordinaria fatica nell’accoglienza che per anni ha fatto da sola”. Lo dice Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa, nel corso della conferenza stampa con il presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

“Chiediamo al governo di continuare a starci vicini, sostenere con gesti concreti l’economia dell’isola” e a Bruxelles “chiediamo un riscatto dalla frontiera“. Lampedusa, conclude il sindaco, apprezza “le parole del premier in Europa in difesa del lavoro di Lampedusa e dell’Italia. Apprezziamo il ruolo del governo nella crisi nel Mediterraneo e in Libia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»