Francesca Michielin, esce il singolo “No degree of separation”

La versione speciale di "Nessun grado di separazione" tradotta per l'Eurovision Song Contest 2016
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Francesca Michielin si prepara a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2016, che si terrà a Stoccolma il 10, il 12 e il 14 Maggio. Come già anticipato nei mesi scorsi, sarà “Nessun grado di separazione”, il brano classificatosi secondo all’edizione di quest’anno del Festival di Sanremo, a guidare l’Italia nel contest europeo. La canzone più suonata dalle radio italiane, però, è stata tradotta per l’occasione diventando “No degree of separation”, un modo per unire i popoli dell’Europa in un periodo in cui la pace e la fratellanza sembrano essere spariti.

francesca-michielin

“È un brano che vuole cancellare le divisioni geografiche e culturali e invitare ad abbracciarsi tutti insieme in una sola direzione. – ha spiegato Francesca Michielin – È il mio personale inno di libertà e speranza. Nel mio piccolo ho una missione: dare, con la musica, messaggi positivi. Quello che sta succedendo fa pensare che costruire ponti sia un’utopia. Io invece credo che in queste situazioni si debba fare musica ancora più forte! A Stoccolma vorrei piantare un seme che possa generare, col tempo, un senso di comunione e appartenenza, per eliminare le barriere e creare una grande e unica connessione”.

Il brano, edito in tre minuti (il regolamento del contest impone queste tempistiche), darà spazio, anche alla versione originale in italiano. Francesca ha quindi pensato a un mix perfetto delle due lingue per raggiungere il pubblico europeo ed essere condiviso da tutti. “No degree of Separation” sarà in rotazione a partire dalla giornata di domani e potrà già essere acquistato negli store digitali. Inoltre, dopo l’esperienza dell’Eurovision Song Contest, la vincitrice di X-Factor tornerà a cantare live nei club di tutta Italia con il tour “Nice to meet you”.

Ecco le date ufficiali dei concerti. Si parte il 5 Ottobre:
5 ottobre – Brescia – Latteria Molloy
6 ottobre – Milano – Fabrique
8 ottobre – San Biagio di Callalta (Treviso) – Supersonic
14 ottobre – Torino – Hiroshima Mon Amour
15 ottobre – Nonantola (MO) – Vox
21 ottobre – Siena – Papillon 78
22 ottobre – Parma – Campus Industry Music
25 ottobre – Roma – Orion
27 ottobre – Napoli – Duel Beat
28 ottobre – Bari – New Demode’
29 ottobre – Lecce – Industrie Musicali

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»