Dessì: “Lascio il M5S. Questa non è più casa mia”

"Forse un giorno ci ritroveremo in qualche battaglia insieme, lo spero, oggi però devo andare via", spiega il senatore
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Altra defezione tra i senatori M5S, lascia Emanuele Dessì. “Ho sperato fino a ieri che qualcosa potesse cambiare, inutilmente”, scrive su Facebook, “questa non è più casa mia. Esco dal Movimento 5 stelle con un’enorme tristezza nel cuore ma anche con tanta rabbia”.
Aggiunge il senatore: “Nei prossimi giorni ci sarà modo per parlare e per vederci con chiunque abbia voglia di confrontarsi e di continuare a lottare”.

LEGGI ANCHE: M5s. Intrighi e complotti, la versione di Dibba riaccende l’antica fiamma

Il fatto è, spiega Dessì, che “non sono mai stato d’accordo nel dare la fiducia a questo governo ma ho voluto, con l’assenza il giorno del voto, dare un ulteriore possibilità di ripensamento, soprattutto a me stesso. Lasciare compagni di viaggio a cui voglio un mondo di bene non è facile, 15 anni di storia comune non si cancellano facilmente. Forse un giorno ci ritroveremo in qualche battaglia insieme, lo spero, oggi però devo andare via”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»