Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

“Piangere è doveroso”: funerali Stato per Attanasio e Iacovacci uccisi in Congo

A Roma, nella basilica di Santa Maria degli Angeli, sono in corso funerali di Stato per l'Ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Oggi piangere è doveroso“. Lo dice il cardinale, Angelo De Donatis, vicario di Roma, nella basilica di Santa Maria degli Angeli, dove sono in corso funerali di Stato per l’Ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci uccisi in Congo.
“Ci uniamo al pianto delle loro famiglie- aggiunge-, degli amici, dei parenti e dei nostri fratelli. E’ il pianto di tanti missionari e di tanti congolesi che hanno ricevuto il loro aiuto. E’ il pianto di un popolo, quello del Congo, devastato dalla violenza e che vede tutti i giorni morire i suoi figli“.

“Luca, Vittorio e Mustafa’ sono stati strappati da questo mondo dagli artigli di una violenza stupida e feroce che porterà solo altro dolore: dal male viene solo altro male“.

ANGOSCIA PERCHÈ PROMESSE GIUSTIZIA DISATTESE

“In questo giorno sentiamo l’angoscia di tre famiglie e dell’intera famiglia delle nazioni. Angoscia perchè manca la pace tanto desiderata, angoscia perchè vi sono ancora troppi cuori di uomini che bramano la morte del fratello, angoscia perche’ le promesse di giustizia sono disattese”, dice il cardinale.

OGGI SI ALZINO IN PIEDI I COSTRUTTORI DI PACE

“Mentre oggi preghiamo insieme, vogliamo che questo sia un giorno in cui la preghiera per la pace in Congo, e in tutte le nazioni lacerate dalla guerra e dalla violenza, sia alzata da tutti noi in cielo”. Vogliamo che questo “sia un giorno in cui molti sentino la chiamata ad essere costruttori di pace, alzandosi in piedi”, conclude il vicario di Roma.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»