Coronavirus, Gallera: “Attacco ignobile da Conte, non conosce i protocolli”

Ieri il premier ha invitato i governatori delle Regioni a non adottare "iniziative autonome che non sono assolutamente giustificate”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Noi veniamo in maniera ignobile attaccati da un Presidente del Consiglio che non sapendo di cosa parla dice che noi non seguiamo i protocolli, quando la Regione Lombardia i protocolli non solo contribuisce a livello nazionale a realizzarli, ma li segue in maniera puntuale”. Queste le parole di Giulio Gallera, Assessore al Welfare della Regione Lombardia, ad Agorà Rai Tre. Ieri il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, arrivando alla sede della Protezione civile per fare un punto sul coronavirus con i tecnici, ha invitato i governatori delle Regioni a non andare “in ordine sparso”. “Dobbiamo evitare che alcuni- ha detto Conte- pressati dalle istanze delle comunita’ territoriale, possano adottare iniziative autonome che non sono assolutamente giustificate”. “I provvedimenti- ha aggiunto- vanno innanzitutto concordati, nel segno dell’adeguatezza e proporzionalita’. Dobbiamo avere fiducia reciproca. Su questa base pero’ tutti ci devono ascoltare. Una misura sproporzionata e non concordata rischia di essere dannosa”.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, turista bergamasca a Palermo positiva al test

Coronavirus, rabbia medici e infermieri: “Vogliamo protezioni adeguate”

GALLERA: “CONTE IGNORANTE, PAROLE INACCETTABILI”

“Una dichiarazione inaccettabile da una persona ignorante, perché ignora assolutamente quali erano e sono i protocolli definiti dall’Istituto Superiore di Sanità. Noi abbiamo seguito pedissequamente ciò che era stato determinato dall’ISS e le linee guide del Ministero”, prosegue Gallera secondo cui “il problema è che il Presidente del Consiglio non conosce i protocolli e getta la palla in tribuna per coprire delle falle gigantesche di un sistema di protezione Civile nazionale che non sta dando alcun tipo di risposte ai problemi organizzativi e gestionali che avrebbero dovuto prevedere e predisporre”.

GALLERA: “STA EMERGENDO LA TOTALE INCAPACITÀ GOVERNO”

“Ormai sta emergendo la totale incapacità del Governo di gestire qualcosa che loro dovevano prevedere”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

25 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»