Tg Politico, edizione del 25 febbraio 2019

https://www.youtube.com/watch?v=vIlw33R_e18&feature=youtu.be VINCE SOLINAS IN SARDEGNA, CRISI M5S "Sei a zero sul Pd". Matteo Salvini sintetizza cosi' il sesto successo consecutivo dalle politiche
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VINCE SOLINAS IN SARDEGNA, CRISI M5S

“Sei a zero sul Pd”. Matteo Salvini sintetizza cosi’ il sesto successo consecutivo dalle politiche in poi. In Sardegna vince Cristian Solinas, candidato del centrodestra. Secondo Massimo Zedda, sindaco di Cagliari, candidato del centrosinistra. Ultimo Desogus, candidato del M5s. Per Luigi Di Maio la sconfitta sarda non produrra’ contraccolpi sul governo. Ma nel Movimento iniziano le contestazioni. “Ora la sua leadership e’ in discussione”, dicono i parlamentari dissidenti.

ISTAT, CRESCE L’OCCUPAZIONE MA E’ A BASSA INTENSITA’

Cambia il mercato del lavoro in Italia. Da una parte triplicano le fughe all’estero alla ricerca di un’occupazione, dall’altra aumentato gli stranieri che hanno trovato lavoro in Italia, aumentati del 3,5% negli ultimi dieci anni. E’ quanto emerge dal rapporto sul mercato del lavoro 2018 redatto da ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal. Su 100 occupati nei servizi alle famiglie- si legge- 70 sono stranieri. Aumentano i lavori ‘poveri’, a bassa intensita’ di impiego. Piu’ occupati, meno ore lavorate.

QUOTA 100, IPOTESI BONUS DI 1 ANNO PER OGNI FIGLIO

Un bonus per le lavoratrici donne. Sindacati in pressing sul governo per riconoscere un anno per ogni figlio e favorire così l’accesso alla pensione delle donne, in gran parte escluse dal meccanismo di quota 100. Cgil, Cisl e Uil incontrano il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon che valuta la possibilità di ampliare la platea del decretone all’esame dell’aula del Senato. Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo è stato “un primo incontro interlocutorio: verificheremo le risposte del governo”, promettono.

REGENI, CONTE INCONTRA AL SISI: ITALIANI VOGLIONO VERITA’

“Gli italiani vogliono la verità” per Giulio Regeni e al-Sisi si è “impegnato” affinché questo avvenga. Giuseppe Conte incontra il presidente egiziano a Sharm el Sheik, in occasione del primo vertice fra Ue e Lega Araba. L’omicidio di Regeni, ha ribadito Conte, è “una ferita che resta ancora aperta finché il caso non si risolverà”. Dopo l’incontro col presidente egiziano, il premier lascia trasparire un lieve ottimismo: “Credo che si possa arrivare ad una soluzione per la verità giudiziaria”.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»