Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Siria, Papa Francesco: “Rivolgo il mio appello accorato perché cessi subito la violenza”

Lo dice Papa Francesco al termine dell'Angelus
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Rivolgo il mio appello accorato perché cessi subito la violenza e sia dato accesso agli aiuti umanitari e vengano evacuati i feriti e i malati. Preghiamo perche’ questo avvenga immediatamente”. Lo dice Papa Francesco al termine dell’Angelus.

Questo mese di febbraio e’ stato uno dei piu’ violenti in 7 anni di conflitto con centinaia, migliaia di vittime civili, bambini, donne e anziani

“In questi giorni il mio pensiero e’ spesso rivolto alla amata e martoriata Siria dove la guerra si e’ intensificata. Questo mese di febbraio e’ stato uno dei piu’ violenti in 7 anni di conflitto con centinaia, migliaia di vittime civili, bambini, donne e anziani. Sono stati colpiti ospedali, la gente non puo’ procurarsi da mangiare. Fratelli e sorelle tutto questo e’ disumano, non si puo’ combattere il male con altro male, e la guerra e’ un male”, conclude il Papa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»