Regione stanzia 5 milioni e 2.000 studenti impareranno le lingue a scuola e all’estero

VENEZIA -  Il progetto Move 2.0 presentato oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

studenti stranieri

VENEZIA –  Il progetto Move 2.0 presentato oggi dall’assessore all’istruzione Elena Donazzan permetterà a duemila studenti veneti di usufruire di 40 ore di docenza integrativa in lingua inglese o tedesca, e di partecipare a due settimane di formazione all’estero, con un pacchetto di 60-80 ore di lezione e visite didattiche guidate.

“L’obiettivo è favorire nei giovani competenze linguistiche trasversali- spiega l’assessore Donazzan- abbinando apprendimento tradizionale e formazione in contesti extrascolastici”. Come suggerisce il 2.0 nel nome, quella del 2016 sarà la seconda edizione del progetto, per cui la Regione ha stanziato cinque milioni di euro. “Vogliamo aiutare la scuola a preparare i cittadini e i lavoratori di domani”, conclude Donazzan, spiegando che al termine del percorso formativo gli studenti sosterranno degli esami per ottenere una certificazione europea e dei crediti validi per l’accesso agli studi universitari.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»