Cultura. Franceschini: ‘Egitto Pompei’ progetto di interesse internazionale

NAPOLI - ''Egitto Pompei'' e' "un grande progetto, la prova
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

franceschiniNAPOLI – ”Egitto Pompei” e’ “un grande progetto, la prova che tre istituzioni diverse tra loro, ma collegate dalla proprieta’ pubblica delle collezioni e del patrimonio, possono costruire un grande progetto di interesse internazionale che avra’ una grande capacita’ attrattiva per tutti e tre i luoghi: Pompei, il Museo Egizio di Torino e il Museo archeologico nazionale di Napoli”. Cosi’ il ministro dei Beni e delle Attivita’ culturali e del Turismo, Dario Franceschini, che oggi al Collegio romano ha presentato il progetto espositivo ”Egitto Pompei”, una mostra che raccontera’ l’Egitto e il suo influsso nella cultura classica e che partira’ il 5 marzo a Torino, per poi proseguire a Pompei e, infine, a Napoli. Un progetto che per Franceschini dimostra come “si puo’ fare sistema in modo intelligente e produttivo, facendo un lavoro di importanza scientifica e, contemporaneamente, costruendo una potenzialita’ di attrazione turistica molto forte“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»