A marzo arrivano a Roma gli scrittori big per ‘Libri come’

Dal 18 al 20 marzo in tutti gli spazi dell'Auditorium Parco della Musica si parlerà di città: la settima edizione di Libri come si intitola 'Roma e le altre (citta')'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

libri_come

ROMA – Un omaggio, doveroso, a Umberto Eco, il confronto Roma-Milano e il racconto della Capitale attraverso le sue sfaccettature: citta’ criminale, letteraria, sociale. Si intitola ‘Roma e le altre (citta’)’ la settima edizione di ‘Libri come’, la grande Festa del libro e della lettura che si svolgera’ dal 18 al 20 marzo in tutti gli spazi dell’Auditorium Parco della Musica.

Lo scorso anno furono 30mila le presenze in quella che e’ l’unica manifestazione a Roma che consente ai lettori di incontrare gli autori, abbattendo gli steccati tra chi scrive e chi legge. Per tre giorni all’anno Roma somiglia a Milano e Torino, citta’ aperte, dove gli incontri con gli scrittori sono all’ordine del giorno e la dimensione non e’ “salottiera” come nella Capitale. E’ per questo che nelle sei edizioni passate ‘Libri come’ ha registrato oltre 250 mila presenze. “Questa e’ una delle manifestazioni più importanti della stagione culturale nazionale- ha detto il presidente della Fondazione Musica per Roma, Aurelio Regina- Nel corso di centinaia di presentazioni, workshop e laboratori, il libro esce dagli scaffali e diventa argomento vivo di riflessione collettiva”.

libri come_presentazione

“Sara’ un’edizione ‘petalosa‘”, ha scherzato l’amministratore delegato, Jose’ Dosal, mentre il curatore dell’evento, Marino Sinibaldi, ha sottolineato “la doppia sfida di ‘Libri come’, che e’ una festa ma e’ anche un momento per aiutare a capire, nominare e raccontare il mondo, per dirla alla Umberto Eco”.

Venerdì’ 18 marzo, poco prima dell’inaugurazione con Walter Veltroni e Ferruccio De Bortoli che si confronteranno sul tema ‘Milano-Roma’, ci sara’ un piccolo omaggio a Eco, che in sei edizioni della manifestazione ha partecipato tre volte. Per quanto riguarda il programma, spiccano gli incontri con gli ospiti internazionali Jonathan Coe, Javier Cercas, Adam Gopnik, Atticus Lish, Sophie Kinsella e Chigozie Obioma. Tra gli italiani parteciperanno Andrea Camilleri, Alessandro Baricco, Michela Murgia, Giancarlo De Cataldo, Walter Siti, Claudio Magris, Mauro Covacich, Antonio Pennacchi, Marco Lodoli, Luca Ricci, Paolo Di Paolo, Giuseppe Catozzella, Giorgio Fontana, Chiara Valerio, Fausto Brizzi, Nicola Lagioia.

La manifestazione finale con la consueta maratona dedicata a Roma. Come ogni anno grande attenzione alle scuole, con laboratori di scrittura creativa e incontri con scrittori. Ancora: ci saranno tre mostre, mentre giovani attori coinvolgeranno il pubblico con la lettura di brani di Miguel de Cervantes e William Shakespeare, in occasione dei 400 anni dalla morte. Infine da segnalare che, a grande richiesta, sara’ allestito un Baby parking per affidare i bambini ad esperti animatori.

di Alessandro Melia, giornalista professionista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»