Poste apre un contact center a Cagliari, 63 occupati

"L'apertura del Contact center di Cagliari dimostra al volontà dell'Azienda di
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

poste“L’apertura del Contact center di Cagliari dimostra al volontà dell’Azienda di Poste italiane di trovare soluzioni innovative in grado di coniugare qualità dei servizi, mantenimento occupazionale e riqualificazione del personale”. E’ quanto ha annunciato Tiziana Morandi, responsabile dell’Area territoriale Sardegna, Lazio e Abruzzo di Poste italiane, durante la presetazione oggi nel capoluogo sardo del nuovo Contact center. Con lei, il responsabile nazionale servizi al cliente Carlo Rosini e il sindaco di Cagliari Massimo Zedda. “Il nuovo Contact center fa parte del progetto servizi al cliente- continua Morandi- che garantisce assistenza alla clientela e serve inoltre a mantenere l’occupazione sul territorio, ricollocando il personale interno proveniente da strutture in dismissione e riorganizzazione”.

In particolare nel Contact center di via Brenta sono stati accolti 26 addetti alle lavorazioni interne della corrispondenza, uno proveniente dagli uffici postali e 36 applicati al Team servizi centralizzati, per un totale di 63 lavoratori coinvolti nel processo di riqualificazione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»