Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 25 gennaio 2021

Ecco i titoli del Tg Lazio dell'edizione di oggi:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COVID, D’AMATO: EMA SI SBRIGHI E DICA SE SI PUÒ USARE SPUTNIK

Mentre nel Lazio le dosi somministrate di vaccino anti-Covid hanno superato quota 143mila, l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, ha lanciato un appello all’agenzia europea per i medicinali: “Deve sbrigarsi. Ci facciano sapere se il vaccino russo Sputnik si può o non si può usare. Questa è una lotta contro il tempo e le mutazioni del virus”. Sulla sperimentazione del vaccino italiano di Spallanzani e ReiThera, D’Amato ha sottolineato che “potrebbe essere pronto il primo giugno, ma gli va dato immediatamente ossigeno. Servono risorse”.

STUDENTI VISCONTI IN PIAZZA: SE CI BLOCCANO FUTURO BLOCCHIAMO ROMA

“Se ci bloccano il futuro noi blocchiamo la città”. Lo hanno urlato questa mattina 200 studenti del liceo Visconti di Roma, manifestando in Piazza del Campidoglio contro il governo e il piano di rientro in prezenza nelle scuole superiori. “Non è accettabile che in undici mesi di tempo il governo non abbia fatto nulla- hanno detto gli studenti- Hanno pensato ai banchi con le rotelle e alle bici elettriche invece di garantirci un rientro in sicurezza”. Pur non annunciando occupazioni, gli studenti del Visconti hanno fatto sapere che continueranno a scioperare.

NOMADI PROTESTANO IN CAMPIDOGLIO: SBLOCCARE LISTA CASE POPOLARI

“Basta soldi buttati per il Piano Rom. Siamo cittadini romani, perchè il Comune non sblocca le assegnazioni delle case popolari?”. Queste le richieste avanzate questa mattina, in Piazza del Campidoglio, da alcune decine di famiglie rom dei campi di via Candoni, Castel Romano e La Barbuta. A supportare l’iniziativa l’associazione 21 luglio. “Per la prima volta sono i rom a dire alla città di Roma che i piani Rom non servono- ha commentato il presidente, Carlo Stasolla- Sono famiglie che hanno fatto regolare domanda di casa popolare e adesso chiedono lo sblocco delle assegnazioni ferme ormai da quasi un anno”.

TRASPORTI, IN FLOTTA ATAC CI SONO 618 BUS CON 15-17 ANNI DI ETÀ

Nel parco autobus di Atac attualmente sono presenti 618 mezzi con un’età media tra i 15 e i 17 anni. E’ quanto emerso oggi durante la commissione capitolina Mobilità a cui è intervenuto l’amministratore unico di Atac, Giovanni Mottura. “E’ evidente che parliamo di un parco mezzi che dev’essere rinnovato- ha spiegato Mottura- Considerando la sostituzione di 1.500 mezzi in dieci anni, abbiamo previsto dismissioni e immissioni di 150 bus all’anno”. Mottura ha quindi annunciato che il piano 2022-2024 per il rinnovo della flotta prevede l’arrivo di 635 nuovi autobus.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»