Migranti, Bonafoni: “Aderisco a ‘Non siamo pesci’, basta stragi nel Mediterraneo”

ROMA - "Oggi ho aderito all'appello 'Non siamo pesci' promosso da Manconi, Benigni, Veronesi, Recalcati e molti altri che hanno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Oggi ho aderito all’appello ‘Non siamo pesci’ promosso da Manconi, Benigni, Veronesi, Recalcati e molti altri che hanno convocato una manifestazione per lunedì 28 gennaio alle ore 17 a Piazza Montecitorio. Le tragedie (evitabili) dei naufragi nel Mediterraneo non si contano più, ancora oggi la nave Sea Watch con 47 migranti a bordo vaga da una settimana in attesa di un porto dove sbarcare. Non possiamo più stare a guardare nè essere complici. Il Governo deve aprire i nostri porti e il Parlamento deve istituire una commissione di inchiesta su queste stragi e su quello che continua ad accadere in Libia”. Così in un comunicato Marta Bonafoni, consigliera regionale capogruppo della Lista Civica Zingaretti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»