Venezuela, Facebook e Instagram contro Maduro? È solo un fake

ROMA - Facebook e Instagram hanno riconosciuto Juan Guaidó come presidente del Venezuela e voltato le spalle a Nicolas Maduro?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Facebook e Instagram hanno riconosciuto Juan Guaidó come presidente del Venezuela e voltato le spalle a Nicolas Maduro? Falso, almeno se si basa la tesi sugli account certificati e quelli che invece avrebbero perso il badge blu con spunta bianca.

Messaggi su una presunta svolta dei due colossi social sono stati diffusi in questi giorni perlopiù su Twitter, in lingua spagnola. Maduro, è stato sostenuto, avrebbe perso la certificazione che invece sarebbe stata concessa a Guaidó.

Oggi fonti di stampa internazionali hanno però citato le verifiche effettuate da Weyback Machine, un sito  che classifica pagine internet associandole alla data originaria. Ne emerge che Maduro è sempre stato privo di badge, come riscontrato ancora a ottobre su Instagram o domenica scorsa su Facebook. Discorso rovesciato per Guaidó: l’oppositore che si è proclamato capo di Stato con l’appoggio di Washington avrebbe ottenuto la certificazione su Instagram nel novembre scorso e su Facebook poche settimane dopo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»