Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Incidente treno, Prefetto Milano: “Feriti non più in pericolo di vita”. Delrio: “Andare fino in fondo”

Oggi pomeriggio vertice sulla sicurezza in Prefettura a Milano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – “Questa mattina c’erano cinque persone in codice rosso, ora sono quattro e abbiamo avuto assicurazioni che nessuno più è in pericolo di vita. Abbiamo costituito il centro di coordinamento dei soccorsi in Prefettura e c’è stata un’ampia risposta, in 20 minuti sono intervenute circa 470 unità sul posto, fornendo un ottimo esempio di sinergia tra istituzioni”. Lo spiega il prefetto meneghino Luciana Lamorgese, all’uscita dal vertice di sicurezza convocato questo pomeriggio in Prefettura a Milano, dopo la tragedia ferroviaria occorsa a Pioltello nelle prime ore di questa mattina.

DELRIO: ANDARE FINO IN FONDO, ASPETTI NON CHIARI

Oggi è il giorno del silenzio e del rispetto per le vittime ma anche della determinazione ad andare a fondo di questa vicenda in cui ci sono aspetti non chiari. Vogliamo accertare in maniera forte le responsabilità di questa vicenda cosi triste”. Lo dice il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, all’uscita del vertice in Prefettura a Milano.

“La direzione investigativa del ministero ha già attivato la commissione d’inchiesta così come l’Agenzia nazionale per la Sicurezza ferroviaria ha già attivato una sua inchiesta parallela, inchieste che- chiosa Delrio- non interferiscono con quella della Procura”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»