Migliaia senza corrente, Calenda annuncia commissione su interventi Enel e Terna

"In totale indipendenza e in contatto con l'Autorità per l'energia" verificherà "la capacità di reazione, l'adeguatezza delle misure messe in campo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Gli eventi verificatisi” in Centro Italia con migliaia di persone rimaste senza elettricità per giorni “segnalano in modo chiaro che necessitano verifiche ulteriori”, per cui “è mia intenzione costituire immediatamente una commissione indipendente che in totale indipendenza e in contatto con l’Autorità per l’energia” verificherà “la capacità di reazione, l’adeguatezza delle misure messe in campo” da Terna ed Enel.

Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico, lo dice rispondendo a una domanda sulla reazione del sistema elettrico nel corso dl Question time. “Verrà richiesto ai concessionari di rivedere i piani di intervento sulle reti sulla base di piani capaci di fronteggiare situazioni anomale ed eccezionali, purtroppo oggi non più eccezionali”, aggiunge Calenda, nell’ottica di “accertare eventuali negligenze”.

LEGGI ANCHE

Rientra l’allarme energia, Enel: “Calano a poche centinaia i clienti senza luce”

In Abruzzo-Marche Enel ancora al lavoro: in giornata ‘solo’ 30.000 resteranno senza luce/FT e VD

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»