Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Papa Francesco benedice scultura per Lampedusa, esempio di accoglienza VIDEO

Realizzata da un’artista pistoiese, Mauro Vaccai, l’opera sarà collocata nel porto di Lampedusa su iniziativa della Marina Militare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Questa mattina, alle 9.30, prima dell’udienza generale, il Papa ha benedetto una scultura per Lampedusa – del peso di otto quintali – nella Galleria tra l’Auletta e l’Aula Paolo VI. Alla sinistra di Francesco, durante l’udienza generale, c’erano invece 30 persone del coro e dell’Orchestra della Bolivia formata da “bambini di strada”, che stasera suoneranno in Vaticano.

La scultura benedetta oggi dal Papa vuole “celebrare l’esempio che l’isola di Lampedusa sta dando al mondo nell’accoglienza dei profughi”.

Realizzata da un’artista pistoiese, Mauro Vaccai, l’opera sarà collocata nel porto di Lampedusa su iniziativa della Marina Militare.

www.agensir.it

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»