Negli Stati Uniti neve da record: nascono lo ‘snow-swimming’ e lo ‘snow-diving’

L'incredibile tempesta di neve che ha colpito la costa orientale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

swimsnow1L’incredibile tempesta di neve che ha colpito la costa orientale degli Stati Uniti negli ultimi giorni ha creato molti disagi, e costretto a casa milioni di persone. Al contempo pero’, molti hanno deciso di sperimentare lo ‘snow-swimming‘ o lo ‘snow-diving‘, ossia il nuoto o i tuffi nella neve. L’altezza raggiunta dalla coltre di neve bianca permette infatti di ‘immergersi’ quasi completamente, o di lanciarsi da una certa altezza senza il rischio di impattare contro il terreno.

Moltissime le foto e i video che stanno circolando in internet, soprattutto tra i social network come Facebook, Instagram e Youtube, per immortalare le gesta di questi coraggiosi e a volte improvvisati atleti.  E come se il freddo non fosse un problema, non mancano di indossare costumi da bagno, cuffie e occhialetti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»