Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Biden fa i nomi: Kerry al clima, Yellen al tesoro

Avril Haines, già numero due dell'intelligence, sarà la prima donna a capo della Cia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Mentre entra nel vivo la transizione dall’amministrazione di Donald Trump a quella democratica, in vista dell’insediamento di Joe Biden a gennaio, il nuovo presidente eletto ha iniziato ad annunciare i membri chiave che comporranno la sua squadra di governo. Il comitato Biden per la transizione ha annunciato ieri in una nota che Antony J. Blinken ricoprirà il ruolo di segretario di Stato e Jake Sullivan sarà il nuovo consigliere per la sicurezza nazionale del presidente degli Stati Uniti. Per guidare il Dipartimento di sicurezza nazionale è stato invece scelto Alejandro Mayorkas, primo dirigente di origini latine in questo ruolo. Avril Haines, già numero due dell’intelligence, sarà la prima donna a capo della Cia.

LEGGI ANCHE: Trump accetta la transizione verso la presidenza Biden, ma la battaglia non è finita

Chi sono i grandi elettori e come funzionano le elezioni negli Stati Uniti

La 35enne diplomatica afroamericana Linda Thomas-Greenfield sarà l’ambasciatrice degli Stati Uniti alle Nazioni Unite e avrà anche un posto nel Consiglio di sicurezza nazionale, secondo il quotidiano New York Times. All’ex segretario di Stato con Obama, John Kerry, è spettato il nuovo incarico di inviato speciale del presidente per il clima. Kerry, che ora ha 76 anni, era stato nel 2015 il negoziatore americano dell’accordo sul clima di Parigi, da cui Donald Trump ha recentemente ritirato l’America. La nomina di Kerry, ha specificato il comitato Biden, non richiede l’approvazione del Senato. Per le questioni climatiche interne il nuovo presidente dovrebbe nominare anche un altro funzionario che opererà alla Casa Bianca con uno status pari a quello di Kerry. 

Secondo il quotidiano Wall Street Journal, è Janet Yellen il nome che Biden sceglierà per guidare il Tesoro americano. Yellen sarebbe così la prima donna a ricoprire l’incarico in 231 anni di storia. Yellen, che è stata anche la prima donna a capo della Federal Reserve, è un’economista del lavoro favorevole all’intervento dello Stato in economia. Secondo la stampa americana, avrà un ruolo politico rilevante in un momento di crisi e disoccupazione come quello attuale. Le nomine di Biden sembrano puntare su funzionari esperti che in molti casi hanno già lavorato nell’amministrazione Obama. Biden stesso ha detto che “non abbiamo tempo da perdere quando si tratta della nostra sicurezza nazionale e della nostra politica estera” ed è per questo motivo che ha “bisogno di una squadra pronta per il primo giorno”. Altri nomi dovrebbero essere annunciati oggi da Biden nel corso di un incontro a Wilmington in Delaware.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»