Francia, trovato un chilo di esplosivo a Saint-Ouen

Come riferisce Le Parisien, citato da altre testate francesi, il proprietario dell'appartamento e' un uomo sulla cinquantina, che e' subito stato arrestato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Alle 4 del mattino gli agenti di polizia hanno fatto irruzione in un appartamento a Saint-Ouen, comune situato poca distanza da Saint-Denis, citta’ in cui e’ stato ucciso Abdelhaamid Abaaoud, il ‘regista’ delle stragi di Parigi-, per una perquisizione: dall’abitazione sono emersi due panetti di esplosivo da 500 grammi l’uno. Oltre a questi anche una granata e un detonatore elettronico.

polizia francese

Come riferisce Le Parisien, citato da altre testate francesi, il proprietario dell’appartamento e’ un uomo sulla cinquantina, che e’ subito stato arrestato: gli inquirenti dovranno verificare se e’ stato effettivamente lui a nascondere in casa l’esplosivo, e con quali finalita’. Verifiche inoltre sull’esplosivo stesso sono ancora in corso accertamenti: bisgnera’ verificare se si tratta di esplosivo militare, e se sussistono legami con gli attentati di venerdi’ 13 novembre a Parigi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»