NEWS:

Tg Politico Parlamentare, edizione del 24 ottobre 2023

Si parla delle tensioni nella maggioranza, la situazione nella striscia di Gaza e della bozza della manovra

Pubblicato:24-10-2023 17:34
Ultimo aggiornamento:24-10-2023 17:35
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

TAJANI: NELLA STRISCIA DI GAZA 14 ITALIANI

Gli italiani nella Striscia di Gaza sono 14: 7 con passaporto italiano, 7 con doppio passaporto. Poi ci sono 4 o 5 familiari palestinesi. Fa il punto della situazione il ministro degli Esteri Antonio Tajani, assicurando che l’ambasciata italiana al Cairo è pronta ad andare recuperare questi connazionali per riportarli a casa. Purtroppo, ricorda, ci sono tre italo-israeliani che sono stati trovati morti. Infine alcuni italiani si trovano in Libano, dove la Farnesina sconsiglia di viaggiare. Intanto il presidente francese, Emmanuel Macron, è arrivato in Israele, dove ha incontrato i familiari delle vittime francesi di Hamas.

MANOVRA, DA QUOTA 104 AL BONUS MAMME

Ecco la bozza della manovra: da Quota 104 con penalizzazioni fino al taglio del cuneo fiscale e al pacchetto famiglia. Il Consiglio dei ministri ha approvato la legge di bilancio più di una settimana fa, ma solo oggi vengono presentate le misure nel dettaglio. Il testo è costituito da 91 articoli; oltre alla previdenza e al lavoro c’è l’aumento della cedolare secca sugli affitti brevi che sale dal 21 al 26% e l’inasprimento delle tasse sulle sigarette. Brutte notizie per i fumatori: il pacchetto costerà 10-12 centesimi in più. Gli enti locali sono chiamati a partecipare alla spending review con risparmi per 600 milioni l’anno. Per sostenere le famiglie c’è il potenziamento del bonus nido per i bimbi nati nel 2024 e uno sgravio contributivo al 100% fino a un massimo di 3000 euro annui per tutte le lavoratrici madri senza limiti di reddito.


TENSIONI IN MAGGIORANZA, MELONI IRRITATA

La nomina di Giuliano Amato alla presidenza di un Comitato di studio sull’Intelligenza Artificiale, presso Palazzo Chigi, diventa un caso. I retroscena parlano di una Giorgia Meloni “irritata” con il sottosegretario all’Editoria Alberto Barachini. Pare che la premier non sia stata informata. Il Comitato, ribattezzato ‘Commissione algoritmi’, dovrà approfondire le ricadute della IA sul settore dell’informazione con l’ausilio di docenti universitari ed esperti, guidati dal due volte presidente del Consiglio e giurista. Il fastidio di Meloni, è il sospetto, sarebbe un segnale a Forza Italia dopo i video di ‘Striscia’ sull’ex compagno Giambruno. Antonio Tajani smorza le tensioni e assicura che “Forza Italia è leale, la famiglia Berlusconi non ha niente a che vedere con i fuorionda”.

SCHLEIN: IL GOVERNO E’ CONTRO IL SUD

Il governo “ha un problema col Sud, c’è un disegno contro il Mezzogiorno”. La segretaria del Pd Elly Schlein attacca l’esecutivo per le misure in tema di sanità, scuola pubblica e ambiente. Schlein ricorda anche la gestione del Pnrr: “Se il governo decide di stoppare un miliardo di finanziamenti sulla decarbonizzazione – spiega – mette a rischio il futuro della città di Taranto”. Sotto accusa anche i tagli alla sanità “che incidono sulle regioni con strutture sanitarie più affaticate” e quelli alla scuola pubblica “che peseranno sulle aree in difficoltà”. Critiche anche al decreto primo maggio sul lavoro “che ha aumentato la precarietà” e all’autonomia differenziata “che spaccherebbe il Paese”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy