hamburger menu

Turchia, Erdogan espelle 10 ambasciatori. Sassoli: “Deriva autoritaria”

Gli ambasciatori occidentali espulsi dopo aver firmato un appello per la liberazione del filantropo anti-Erdogan Osman Kavala

Pubblicato:24-10-2021 11:56
Ultimo aggiornamento:24-10-2021 15:32
Canale: Europa
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “La decisione del governo turco di espellere dieci ambasciatori è il segno di una grave deriva autoritaria. Non ci lasceremo intimidire.#FreedomforOsmanKavala”. Lo scrive su twitter il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, commentando la decisione del leader della Turchia di cacciare 10 ambasciatori occidentali che avevano firmato un appello per la liberazione del filantropo anti-Erdogan Osman Kavala, detenuto da oltre 4 anni.

“Noi sosteniamo pienamente la posizione del Presidente del Parlamento Europeo Sassoli contro l’ennesimo atto autoritario di Erdogan”. Lo scrive su twitter il segretario del Pd, Enrico Letta, condividendo il post del presidente del Parlamento Europeo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2021-10-24T15:32:22+02:00