Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Giornale radio sociale, edizione del 24 ottobre 2019

Giornale radio a cura di http://www.giornaleradiosociale.it/
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

INTERNAZIONALE – Alta tensione. Da oltre cinque settimane è in corso ad Haiti una violenta protesta contro il governo che ha già causato 19 morti e oltre 200 feriti. Nel paese, tra i più poveri al mondo, manca il carburante e cominciano a scarseggiare i generi alimentari. Secondo molte ong la situazione rischia di degenerare in una catastrofe umanitaria.

SOCIETA’ – L’albero è vita. E piantarne uno è un gesto di speranza e fiducia nel futuro. Questo il senso della campagna di raccolta fondi di Legambiente e Intesa Sanpaolo per incrementare i boschi urbani in città. Il servizio di Anna Monterubbianesi.

ECONOMIA – Emporio fai da noi. Grazie alla collaborazione con la coop sociale Azalea e ora anche con l’associazione Famiglie in rete, Leroy Merlin Italia apre a Villafranca, nel Veronese, un nuovo locale. Un luogo di condivisione, dove le persone o le famiglie che hanno bisogno di realizzare lavori di manutenzione di base potranno trovare gli utensili necessari e usufruirne in prestito e gratuitamente.

DIRITTI – Un incontro, una storia. È il titolo del concorso lanciato da Caritas e Miur, aperto a tutti, suddiviso in fasce di età e in diverse forme narrative. L’iniziativa è un pretesto per andare incontro alle persone, a superare il disagio del primo contatto. C’è tempo fino al prossimo 20 gennaio per partecipare.

CULTURA – Santa Subito. Il docufilm prodotto da Fondazione con il sud e Apulia film Commission è in selezione ufficiale alla Festa del cinema di Roma. Il servizio è di Clara Capponi. 

SPORT – Dai dilettanti alla Serie A. È il sogno di tanti ragazzi ed era anche quello di Ndiaye Maissa Codou che per realizzarlo ha raggiunto l’Europa con un barcone. Da una settimana è ufficialmente un giocatore della A. S. Roma. Senegalese, classe 2002, il giovane difensore centrale era approdato nel 2018 all’Afro-Napoli United, ed ora è arrivata la tessera della squadra giallorossa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»