La missione di Razzi: “Io e Melania Trump in Corea del Nord per la pace”

"Io non ho paura, sono pronto a partire qualora il Governo italiano o quello americano me lo chiedessero", dice il senatore
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Io non ho paura, sono pronto a partire qualora il Governo italiano o quello americano me lo chiedessero. Io vado subito a parlare e a tranquillizzare le preoccupazioni che ci sono oggi in tutto il mondo”. A dirlo è Antonio Razzi, intervenuto su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli studi Niccolò Cusano.

“Il primo novembre- ha spiegato- andrò a presentare il mio libro in Canada, il 3 sarò a Toronto, poi girerò gli Usa, il 6 sarò a New York. Spero di incontrare Trump prima che parta per Seul. Se non dovessi incontrare lui, anzi sarebbe ancora meglio, spero di incontrare Melania. Oltreché una bella donna magari è anche è più calma del marito. Potremmo partire per la Corea del Nord, io e Melania Trump, insieme. Gli porto la first lady americana, chi meglio di lei potrebbe rappresentare l’America?”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»