Adesivi Anna Frank, il ministro Fedeli: “Segno di degrado culturale”

Anche il ministro dell'Istruzione commenta gli adesivi antisemiti che ieri sono stati ritrovati su una vetrata della curva Sud dell'Olimpico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È stata un’azione “molto violenta, negativa e inaccettabile perché usare in modo dispregiativo un’esperienza come quella di Anna Frank è veramente un segno di degrado culturale“. È anche segno “di assenza di rispetto verso la storia dell’Olocausto e delle violenze che invece vorremo fosse parte integrante di una conoscenza profonda dell’offerta formativa dei ragazzi e delle ragazze perché non risuccedano più quelle esperienze“. Così la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, a margine di un evento all’istituto Vaccari di Roma.


LEGGI ANCHE: 

Anna Frank, la Curva Nord risponde: “Solo uno scherzo, vogliono colpire la Lazio”

Calcio, in curva Sud all’Olimpico spuntano adesivi razzisti con Anna Frank

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»